SOLUZIONE DEL DISEGNO

SOLUZIONE DEL DISEGNO

264

Sia per l’Esame di Stato di Architetto che per molti concorsi pubblici inerenti la professione di architetto, verrà richiesta una prova pratica redatta senza uso di strumentazione digitale.

Molti ritengono che questa modalità sia obsoleta o superata; l’incapacità invece di molti futuri architetti a disegnare a mano libera mostra non solo la perduta capacità dello schizzo che plasma e aiuta il pensiero architettonico ma anche lacune geometriche e di rappresentazione ancora più profonde. Certamente chi possiede capacità spiccate per il
disegno, ha più possibilità di risolvere problematicità di dettaglio architettonico e controllo dell’intero progetto.
È pertanto fondamentale per un architetto avere pieno governo del disegno a mano libera nella vita professionale in quanto chiamato anche a rappresentare e semplificare velocemente lo spazio sia in cantiere che alla committenza, per cui la strumentazione obsoleta non è costituita dalle squadre e matite utilizzate per l’esame di stato ma da un nostro arto: la mano.

Il nostro programma di studi:

· Quesiti grafici
· Il disegno tecnico e a mano libera
· Strumenti per il disegno tecnico e a mano libera
· Impostazione delle tavole
· Assonometrie e prospettive intuitive
· Le scale del disegno

Il corso permette di acquisire le tecniche di disegno in maniera facile e speditiva, una realtà unica in Italia.